Beccaccia (Scolopax rusticola)

Nome: Beccaccia (Scolopax rusticola)
Ordine: caradriformi
Famiglia: scolopacidi
Dimensioni: Lunghezza 36 cm, peso 200/450 gr

In Italia si trova nel periodo dello svernamento, tra ottobre e marzo, nei boschi, meglio se misti, non ha particolari preferenze per il tipo di vegetazione, infatti frequente indistintamente quercete, faggete, castagneti, pinete l’importante e’ che siano con suolo soffice e ricco di humus.
Uccello insettivoro, si nutre essenzialmente di insetti, vermi e larve. Il cibo viene cercato con la sensibilità del becco direttamente nel sottosuolo del bosco. Il nido della beccaccia è abbastanza semplice, viene fatto per terra in depressioni del terreno, ed imbottito di tutto ciò che trova, foglie secche, rametti, fili d’erba, deposita in media quattro uova. La beccaccia, o regina del bosco come la chiamano i cacciatori appassionati, grazie ai suoi occhi particolari riesce a vedere in tutte le direzioni.