Calendario 2021/2022

Di seguito la bozza proposta dalla Regione Campania per il Calendario Venatorio 2021/2022
Leggi con attenzione e rispondi ad alcune domande.

PREAPERTURA

Nei giorni 1, 5 e 6 settembre 2021 è consentito l’esercizio venatorio, soltanto da appostamento,  alla specie: ghiandaia, merlo e colombaccio.
Nei giorni 1 settembre 2021 è consentito l’esercizio venatorio, soltanto da appostamento, alle specie tortora.

Così come previsto nel PFVR 2013-2023, al paragrafo caccia in aree Natura 2000, è vietato praticare attività venatoria in regime di preapertura e prima del 1 ottobre in tutte le Zone di Protezione Speciale della Regione (pSIC, SIC e ZPS), con l’eccezione della caccia di selezione agli ungulati.

APERTURA

L’esercizio venatorio è consentito per le specie e i periodi specificati di seguito:

– Specie cacciabile dal 19 settembre 2021 al 31 ottobre 2021: quaglia;
– Specie cacciabili dal 19 settembre 2021 al 31 ottobre 2021: tortora;
– Specie cacciabili dal 19 settembre 2021 al 30 dicembre 2021: merlo;
– Specie cacciabili dal 19 settembre 2021 al 31 gennaio 2021: fagiano per questa specie, dal 30 novembre solo in presenza di piani di prelievo elaborati dagli A.T.C.;
– Specie cacciabili dal 19 settembre 2021 al 10 febbraio 2022: gazza e cornacchia grigia;
– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 20 gennaio 2022: pavoncella e moriglione;
– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 20 gennaio 2022: alzavola, canapiglia, codone, folaga, porciglione, germano reale, gallinella d’acqua, marzaiola, fischione, mestolone;
– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 31 gennaio 2022: ghiandaia, con la limitazione, per il periodo che va dal 20 gennaio 2022 al 31 gennaio 2022, di adottare esclusivamente la forma di caccia da appostamento;

– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 31 gennaio 2021: volpe, per tale specie la caccia deve essere effettuata con le seguenti modalità:
1. dal 2 ottobre al 30 dicembre 2021 con e senza l’ausilio del cane da seguita ed anche in battuta;
2. dal 1 gennaio al 31 gennaio 2022 senza l’ausilio del cane da seguita;
3. gli Uffici competenti dal 1 gennaio al 31 gennaio 2022, autorizzano la caccia alla volpe con l’ausilio del cane da seguita in apposite battute, definendo entro il 30 novembre 2021 le zone in cui possono essere svolte e il relativo regolamento di assegnazione. Il rilascio di dette autorizzazione è previsto entro il 15 dicembre 2021;

– Specie cacciabili esclusivamente sulla base dei piani di prelievo elaborati dagli A.T.C., dal 2 ottobre al 29 novembre 2021: coniglio selvatico, starna (per tale specie l’attività venatoria è interdetta per l’intera annata nelle località Colli Petrete, Croci e Spinosa del Comune di Rocca d’Evandro, ai sensi del primo comma dell’art. 16 L. R. 26/2012 e s.m.i.);
– Specie cacciabili dal 2 ottobre al 30 dicembre 2021: allodola e lepre comune, per questa ultima specie, gli Uffici competenti adotteranno criteri di prelievo basati sul numero degli esemplari introdotti e sull’analisi del prelievo delle precedenti annate venatorie;
– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 20 gennaio 2022: beccaccia, con la limitazione dell’orario di caccia per tale specie dalle 7,30 alle 16,00 e di carniere;
– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 30 gennaio 2022: tordo bottaccio, cesena e tordo sassello;
– Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 20 gennaio 2022: beccaccino e frullino, esclusivamente in caccia vagante;

– Specie cinghiale dal 2 ottobre 2021 al 30 dicembre 2021, in battute autorizzate.
Fermo restando il numero massimo di giornate, che per la stagione venatoria 2020/2021 sono pari a 31, l’effettiva fruizione delle giornate di caccia alla specie cinghiale viene così modulata:
OTTOBRE (giovedì-sabato-domenica)   —  2, 3, 7, 9, 10, 14, 16, 17, 21, 23, 24, 28, 30 e 31
NOVEMBRE (giovedì-domenica)               —  4, 7, 11, 14, 18, 21, 25 e 28
DICEMBRE (giovedì-domenica)                 —  2, 5, 9, 12, 16, 19, 23, 26 e 30

Specie cacciabili dal 2 ottobre 2021 al 31 gennaio 2022 (in applicazione dell’art. 18 comma 2 della L. 157/1992): colombaccio, con la limitazione dal 1 gennaio 2022 al 31 gennaio 2022 di adottare esclusivamente la forma di caccia da appostamento e carniere giornaliero massimo di cinque capi.

Cosa ne pensi? Rispondi nel breve sondaggio sotto.

This poll is no longer accepting votes

Sei favorevole alla preapertura (tortora, colombaccio, merlo e ghiandaia) e alla chiusura posticipata al 10 Febbraio per gazza e cornacchia?

This poll is no longer accepting votes

Sei favorevole all'abbattimento occasionale del cinghiale? Ritieni che un componente della squadra possa scegliere quale tipo di caccia praticare se iscritto nella battuta autorizzata?

This poll is no longer accepting votes

Sei favorevole all'apertura generale alla terza domenica di settembre ed alla chiusura al 31 gennaio delle specie acquatiche?

This poll is no longer accepting votes

Sei favorevole alla chiusura al 31 gennaio della specie Beccaccia?